giovedì, 24 Settembre 2020

L’aeroporto ‘Leonardo da Vinci’ di Roma 1° in Europa per gradimento pax

Lo scalo romano “Leonardo da Vinci” è risultato primo in classifica, tra i grandi aeroporti in Unione Europea, per gradimento dei viaggiatori. La rilevazione è stata effettuata da ACI (Airport Council International), l’associazione internazionale che misura attraverso interviste ai passeggeri la qualità percepita in circa 250 aeroporti in tutto il mondo. Nel giro di un solo trimestre, l’hub della capitale ha superato il precedente record, lasciando in seconda posizione l’aeroporto di Monaco, a sua volta seguito da Heathrow, Copenaghen e Amsterdam. Si tratta della più alta performance registrata nella storia dello scalo.

A determinare l’ottimo risultato ottenuto da Fiumicino sono stati servizi come i controlli di security, dove sul punteggio totale hanno inciso la cortesia del personale, insieme all’accuratezza e alla velocità. Positivo riscontro è giunto anche da servizi come il Wi-Fi libero e gratuito e le nuove postazioni e-Gates per il controllo automatico dei passaporti. In termini di comfort, significativo impatto hanno avuto l’igiene e la disponibilità delle toilette, insieme alla generale pulizia delle aerostazioni, costantemente monitorata da personale aeroportuale dedicato.

Il punteggio più alto (4,24) tra i 34 parametri che quantificano la qualità percepita è stato attribuito alla chiarezza e disponibilità delle informazioni sui voli, attraverso i monitor digitali, recentemente rinnovati da ADR. Subito dopo, a 4,23, si attesta la generale cortesia del personale aeroportuale, intesa come gentilezza e attenzione alle esigenze del passeggero. Una performance che conferma l’eccellenza italiana nelle capacità di accoglienza, tra i fattori principali ad influire sulla percezione di Fiumicino

News Correlate