domenica, 16 Gennaio 2022

Roma accoglie mecenati Kuwait per restauri beni archeologici

Dal Kuwait arriveranno dei mecenati per finanziare il restauro di beni archeologici di Roma che,  in cambio, ospiterà i loro studiosi che vorranno partecipare ai lavori. A darne l’annuncio Ignazio Marino, sindaco della Capitale, che ha incontrato l’ambasciatore in Italia del Kuwait Ali Khaled al Jaber al Sabah e l’ambasciatore italiano in Kuwait Fabrizio Nicoletti.   

“Abbiamo stabilito di procedere alla stesura di un protocollo che possa portare a scambi culturali e investimenti di mecenatismo nel nostro Paese – spiega Marino – Si prevede la possibilità di interventi da parte del Kuwait su alcuni nostri beni archeologici. Roma ospiterà e accoglierà studiosi del Kuwait che vogliono partecipare ai lavori di restauro del nostro patrimonio archeologico.

L’incontro è stato molto positivo – aggiunge – Gli ambasciatori sottoporranno nei prossimi giorni un documento ai rispettivi governi e speriamo entro il mese di giugno di poter firmare un altro protocollo che rafforzerà l’amicizia e gli scambi tra l’Italia e il Kuwait, portando altre risorse alla nostra cultura”.

News Correlate