mercoledì, 26 Gennaio 2022

Stadio Domiziano, altro restauro importante per Roma

Ignazio Marino, sindaco di Roma, ha visitato l'area archeologica dello Stadio di Domiziano, sotto piazza Navona, completamente restaurato ed aperto al pubblico dallo scorso dicembre. È l’unico esempio di Stadio in muratura fino ad oggi conosciuto a Roma riqualificato grazie ad un intervento di poco più di 1,5 milioni di euro, dalla società vincitrice dell'avviso pubblico Mkt che gestirà l'area per un periodo di 9 anni. Nell'ambito della valorizzazione del sito archeologico sono stati realizzati un infopoint, un'area da destinare a piccoli convegni, workshop e presentazione libri, una mediateca e una biblioteca sulla 'romanità' ma anche servizi igienici, un magazzino e spogliatoi. 
"Questo luogo – spiega Flavia Barca, assessore alla Cultura – era abbandonato in uno stato di degrado inspiegabile al mondo intero essendo l'area di piazza Navona una delle mete più frequentate dai turisti. Questo restauro è l'esempio di come il connubio pubblico-privato funzioni".   
"Quando la Roma contemporanea si riappropria di un pezzo della sua storia – commenta Marino – accade qualcosa di straordinario, unico e magico che ci consente di ricostruire quell'incredibile legame millenario con chi ha reso grande la nostra città e la nostra cultura. Inoltre questo restauro è importante perché rappresenta un esempio di quella collaborazione tra pubblico e privato che sostengo con forza. Dopo 9 anni lo stadio di Domiziano tornerà completamente nella gestione del Comune”.

News Correlate