domenica, 17 Gennaio 2021

‘Amatrice Incoming, futuro zone colpite dal sisma riparte dal turismo

Il turismo può rappresentare un valido punto di partenza per la ripresa economica delle zone del centro Italia, duramente colpite dai recenti terremoti. La conferma arriva anche dall’iniziativa denominata “Amatrice incoming”, lanciata già da alcune settimane alla Borsa del Turismo Online di Firenze, e che vede protagonisti gli operatori pubblici e privati dei Comuni del Lazio colpiti dal sisma dello scorso 24 agosto. L’iniziativa è sostenuta da Vivilitalia srl, con il patrocinio di Legambiente, Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, Federparchi, AITR, Agenzia Regionale Parchi del Lazio, Comuni di Amatrice, Accumoli, Cittareale, del Commissario Straordinario, della Regione Lazio, del CAI Club Alpino Italiano, dell’AIGAE, del MIBACT, dell’ENIT, e di altre varie associazioni locali.

Il progetto è operativo attraverso l’associazione “Salaria è”, che raccoglie oltre 25 imprese turistiche tra ricettività, ristorazione, produzioni tipiche, guide, ecc., con il supporto del comune di Cittareale, che ha presentato uno specifico programma a finanziamento regionale, rispondendo all’avviso pubblico a favore delle Reti di Imprese tra attività economiche su strada. L’obiettivo è quello di avviare iniziative volte a favorire una maggiore integrazione e fruibilità delle risorse, ma soprattutto innovative attività di comunicazione con la realizzazione di un portale web e lo sviluppo di proposte turistiche integrate.

News Correlate