martedì, 27 Febbraio 2024

Dopo 15 anni ritorna il volo Roma-Washington

Veltroni: “Potenzierà il turismo. Nel 2007 puntiamo a 32 mln di pax”

E’ decollato ieri il primo collegamento diretto fra Roma e Washington operato dalla United Airlines “Un ulteriore elemento che potenzierà il turismo a Roma” ha commentato il sindaco della capitale, Walter Veltroni, che in Campidoglio ha inaugurato la nuova rotta in una cerimonia alla presenza del direttore generale e vice presidente esecutivo della compagnia americana, Pete McDonald, e dall’amministratore delegato di AdR. Maurizio Basile. Veltroni ha ricordato che “nel primo trimestre del 2007 c’è stato un incremento del traffico a Fiumicino del 7% rispetto allo stesso periodo del 2006. Quello internazionale è cresciuto del 9,7% ed ha avuto un forte incremento sulle rotte per l’estremo oriente. Alla fine dell’anno contiamo di arrivare a 32 milioni di passeggeri rispetto ai 30,2 del 2006”. Il sindaco ha anche ricordato che dal 2003 al 2006 gli arrivi dal Nordamerica sono cresciuti del 41,6%. “Anche questo volo diretto – ha detto ancora – fa parte della strategia di potenziamento del turismo a Roma, che anche in questo periodo è piena di visitatori. Ecco perché, nel mio viaggio in Cina, ho chiesto a Air China di estendere il flusso dei voli a Pechino e Xian. Inoltre mancano ancora voli diretti per Los Angeles e San Francisco”. “L’Italia attira ogni anno 11 milioni di turisti – ha sottolineato McDonald e ci sono sempre più americani che vorrebbero aggiungersi a questa schiera in una città che ha una ‘stagione allungata’, ovvero una domanda sostenuta durante tutto l’anno”. “Il ritorno di questo volo dopo almeno 15 anni – ha aggiunto l’ambasciatore degli Stati Uniti a Roma, Ronald Spogli – è la dimostrazione dei legami forti e duraturi fra i due Paesi, e conferma la profonda considerazione che gli Usa nutrono per l’Italia.

News Correlate