venerdì, 17 Settembre 2021

Eventi per promuovere la Via Francigena

Il 16 giugno appuntamenti in provincia di Viterbo

“La via Francigena cammina nei parchi del Lazio”, è il nome del nuovo progetto realizzato dalla Regione che sbarcherà nella Tuscia il 16 giugno. Visite guidate e trekking, degustazioni di prodotti enogastronomici, aperitivi, concerti, spettacoli dal vivo e proiezioni di video a tema, sono alcune delle attività che contraddistinguono il progetto voluto dalla governatrice Polverini che, per la prima volta, mette in rete 11 parchi regionali che accoglieranno oltre 60 iniziative lungo circa 350 kmdi vie Francigene che li attraversano.
Della provincia di Viterbo saranno interessati la Riserva nazionale del Lago di Vico e il Parco regionale della città di Sutri. “L’obiettivo dell’iniziativa – ha sottolineato Andrea Danti,assessore al Turismo – è quello di valorizzare il patrimonio naturale, culturale ed enogastronomico che ruota intorno alla via Francigena. La nostra amministrazione da sempre ha puntato forte su questa antichissima via come strumento di promozione, quindi non possiamo altro che essere soddisfatti di questa iniziativa fortemente voluta dalla Regione. La Provincia sarà presente con 2 stand di promozione della via Francigena e della Tuscia in generale”.
Il programma relativo alla Riserva naturale del Lago di Vico prevede una passeggiata guidata con animazione lungo il percorso della variante Cimina della via Francigena all’interno della riserva, con partenza della ‘Dogana Vecchia’ e arrivo all’area attrezzata in località Canale. Durante la giornata ci sarà poi la possibilità di assistere ad uno spettacolo rievocativo sul bracconaggio, degustare prodotti tipici durante la manifestazione eno-gastronomica ‘Mangia Natura’ e visitare la mostra sulla Famiglia Farnese ospitata nell’omonimo Palazzo a Caprarola.
Nel Parco regionale della città di Sutri la giornata si aprirà con l’inaugurazione del mercatino dell’antiquariato e artigianato; la presentazione della mostra ‘Da Canterbury a Roma: 1.800 km’, l’allestimento di una mostra divulgativa del tracciato della Via Francigena del Lazio, la rievocazione di pellegrini in abiti medievali, oltre a varie degustazioni di prodotti tipici. Nell’intera giornata sarà aperto al pubblico anche l’Anfiteatro romano e sarà possibile visitare, a gruppi, la Chiesa della Madonna del Parto (Mitreo). 
Durante la due giorni gli spostamenti saranno assicurati da servizi di bus navetta. 

 

News Correlate