Volotea cresce: 426 mila pax solo da Genova nel 2019

Volotea chiude il 2019 nel segno della crescita. Negli ultimi 12 mesi, infatti, il vettore ha trasportato a Genova 426.000 passeggeri, mostrando una crescita costante per un altro anno consecutivo. Con collegamenti verso 20 destinazioni, 18 delle quali in esclusiva, la compagnia si classifica al primo posto al Cristoforo Colombo sia per volume di passeggeri trasportati sia per numero di destinazioni raggiungibili. A Genova, il vettore scende in pista con un’offerta complessiva di 434.000 posti in vendita.

Volotea, nel 2019, ha operato presso lo scalo ligure circa 3.400 voli, 200 in più rispetto al 2018. In aggiunta, nella prima metà dell’anno, sono state apportate importanti migliorie in ambito operation: sono stati potenziati il call center, il supporto clienti, la protezione delle operazioni di volo, l’assistenza aeroportuale e l’imbarco prioritario. Di conseguenza il tasso di puntualità nel 2019 di Volotea ha raggiunto, a Genova, l’85,4%, evidenziando una performance operativa eccezionale.
L’offerta commerciale proposta dalla compagnia è stata accolta con grande entusiasmo a livello locale, tanto che il load factor registrato è stato del 96%. Altissimo anche il tasso di raccomandazione del vettore a Genova che è stato del 91,4%: ciò significa che più di 9 passeggeri su 10 consiglierebbero Volotea ad amici e parenti.

Il 2019 si è concluso con numeri record per Volotea al Cristoforo Colombo, dove l’offerta di destinazioni, l’attività del vettore e il numero di passeggeri trasportati sono cresciuti anno dopo anno dal 2012. Per quest’anno, l’offerta della compagnia a Genova, con 20 rotte, supera, per numero di destinazioni, quella di tutte le altre compagnie sommate. Con 434.000 posti in vendita, Volotea continuerà a guidare lo sviluppo e la crescita dello scalo ligure.

“Siamo cresciuti anno dopo anno al Cristoforo Colombo e il 2019 è stato un anno eccezionale in termini di incremento sia del volume sia della qualità delle nostre operazioni – afferma Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea – Siamo lieti di poter contribuire allo sviluppo dello scalo ligure che, da sempre, ci ha accolto con grande entusiasmo e ne riconosciamo il ruolo chiave per l’intera regione Liguria. Volotea è orgogliosa di aver aggiunto posti e destinazioni, aiutando Genova a crescere oltre la media degli aeroporti italiani negli ultimi due anni. A Genova, dove ci attestiamo come primo vettore per numero di destinazioni collegate e per numero di passeggeri trasportati, siamo felici di aver registrato un trend positivo e ci auguriamo, per i prossimi 12 mesi, di vedere decollare sempre più passeggeri a bordo dei nostri aeromobili”.

Volotea ha inaugurato nel 2017 a Genova una delle sue basi operative in Italia, concretizzando i suoi investimenti a supporto del tessuto economico e creando 50 nuove opportunità di lavoro a livello locale. Presso lo scalo sono allocati 2 aeromobili. Infine, non va dimenticato il forte legame che si è instaurato tra Volotea e la Liguria che, recentemente, si è tradotto nella sponsorizzazione del restauro dell’altare della Cappella del Doge di Palazzo Ducale.

Con l’annuncio della nuova rotta da Genova verso Heraklion, sono 20 i collegamenti in partenza da Genova nel 2020, 18 dei quali in esclusiva, per un’offerta complessiva di 434.000 posti in vendita. Nel 2020, sarà possibile decollare dall’aeroporto ligure alla volta di 10 destinazioni in Italia – Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Lampedusa, Lamezia Terme, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria – e 10 all’estero – Ibiza, Malaga, Madrid, Minorca, Palma di Maiorca, Atene, Corfù, Mykonos, Santorini ed Heraklion (novità 2020).

News Correlate