sabato, 19 Settembre 2020

Regione Liguria premia 31 Borghi di eccellenza sul territorio

La Liguria premia 31 località certificate come ‘Borghi di eccellenza sul territorio’. Il progetto è nato dalla firma da parte della Regione di un accordo di programma interregionale del dipartimento Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, insieme con Molise e Sardegna per promuovere e sostenere il turismo nei centri storici delle filiere ‘Borghi più belli d’Italia’ e ‘Bandiere Arancioni’. 

L’iniziativa comprende l’installazione del wi-fi, la promozione e la comunicazione, la messa in rete in Italia e all’estero nell’organizzazione turistica regionale, un’App dedicata.

In Liguria sono 15 i comuni ‘Bandiera Arancione’: Sassello ,Toirano e Castelvecchio di Rocca Barbena nel savonese; Santo Stefano D’Aveto in provincia di Genova; Varese Ligure, Castelnuovo Magra, Pignone, Brugnato nello spezzino; Airole, Dolceacqua, Apricale, Triora, Seborga, Pigna, Perinaldo, in provincia di Imperia.

Sono invece 21 i ‘Borghi più belli d’Italia’: Apricale, Seborga, Cervo, Ligueglietta (Cipressa), Triora nell’imperiese; Borgio Verezzi, Castelvecchio di Rocca Barbena, Colletta di Castelbianco, Noli, Finalborgo (Finale Ligure), Laigueglia, Millesimo, Zuccarello in provincia di Savona; Campo Ligure, Moneglia in provincia di Genova; Brugnato, Varese Ligure, Vernazza ,Montemarcello (Ameglia), Framura, Tellaro (Lerici) nello Spezzino.

Infine, La Regione Liguria ha approvato 5 progetti riguardanti lo sviluppo infrastrutturale e la cartellonistica presentati da altrettanti piccoli centri (Apricale e Triora nell’imperiese; Castelvecchio di Rocca Barbena in provincia di Savona; Brugnato e Varese Ligure nello spezzino) in possesso di entrambe le certificazioni. Per ciascun progetto sono stati stanziati 24.000 euro. La premiazione è avvenuta alla presenza dell’assessore regionale al Turismo, Angelo Berlangieri

News Correlate