lunedì, 10 Maggio 2021

Festival delle geografie, nuovo modo per fare turismo tra escursioni, carte e mutamenti clima

Debutta il ‘Festival delle geografie’, dedicato alla figura di Matteo Vinzoni, cartografo del XVIII secolo, che si terrà dal 7 al 9 aprile nei comuni di Bonassola, Framura e Levanto (La Spezia).

Il festival è stato organizzato dalla cooperativa Officine del Levante, in collaborazione con le tre amministrazioni comunali e il Club per l’Unesco di Levanto e Cinque Terre.
La manifestazione vuol mettere insieme le diverse tipologie di geografie, da quelle antiche a quelle moderne. Il programma prevede 18 escursioni (in bicicletta, a piedi, in barca), 13 conferenze, 3 spettacoli e 2 mostre.
Verranno scoperte le carte settecentesche, territori nuovi, mappature moderne grazie a OpenStreetMap, ma sarà anche l’occasione per discutere sui cambiamenti climatici e sulla nautica moderna. Tra i relatori Patrizio Roversi e Syusy Blady, Luca Mercalli, Fabrizio Bartalett, Alessandro Palmas, Stefano Giuliani.
“Questo Festival ha come obiettivo quello di riportare la geografia agli onori – spiega Laura Canale, di Officine del Levante. – Il programma è suddiviso in 4 aree tematiche, geografia della terra, del mare, dello spazio e dalla mente. Ma è anche una maniera per creare, fuori stagione, un evento culturale di livello da offrire ai turisti”.

News Correlate