martedì, 29 Settembre 2020

Il Salone delle Identità Territoriali diventerà annuale

Bilancio positivo per la prima edizione con 25 mila visitatori e 160 comuni coinvolti

E' destinato a diventare un appuntamento fisso il Salone delle Identità Territoriali, svoltosi alla Fiera di Genova la scorsa settimana, che ha registrato oltre 25 mila visitatori. Lo ha detto il presidente dell'Ente Fiera, Sara Armella, che ha tracciato un bilancio "molto positivo" della manifestazione. "Questo salone – ha detto – è stata una scommessa vinta nonostante una congiuntura economica sfavorevole e le difficoltà che sta attraversando il nostro ente in questi mesi. A questo punto avvieremo immediatamente la progettazione dell'edizione del prossimo anno con l'obiettivo di incrementare ulteriormente la partecipazione a livello nazionale".    
Soddisfatto anche Pierluigi Vinai, vicepresidente della Fondazione Carige e segretario dell'Anci: "Se questo è il risultato del sostegno allo sviluppo locale allora vuole dire che siamo sulla buona strada. C'é spazio per risollevare l'economia ligure e bisogna continuare cosi".   
Al Salone hanno preso parte oltre 160 Comuni italiani. Ingresso gratuito, ma per le degustazioni e gli acquisti gli euro sono stati cambiati in 'genovini', l'antica moneta genovese. Ne sono stati cambiati oltre 30mila, al valore di cambio simbolico di 1 euro.

 

News Correlate