lunedì, 18 Gennaio 2021

Duomo Milano, stanziati 5 mln di euro per seconda fase restauro

Ammonta a 5 milioni di euro il costo stimato per la seconda parte dei lavori di restauro e valorizzazione del Duomo di Milano. Questa seconda fase di lavori porterà alla fine del restauro della guglia maggiore e al completamento dell'allestimento del Grande museo del Duomo.
La Regione Lombardia ha stanziato nel bilancio 20.14 1 milioni e 510 mila euro ai quali si aggiungono altri 374.764 euro per i lavori di completamento dell'archivio della Veneranda fabbrica del Duomo. Comune e Provincia hanno stanziato rispettivamente 1 milione 350 mila euro e 850 mila euro, mentre la Veneranda fabbrica ha stanziato nel bilancio 2014 1 milione 290 mila euro.  Il Mibact si è invece impegnato a trovare ulteriori finanziamenti per i lavori di restauro. Da metà 2011 al 2014 il restauro e la valorizzazione del Duomo sono costati 35 milioni di euro, solo 12 milioni sono serviti per il restauro della guglia maggiore, mentre 8 milioni di euro sono stati raccolti con l'iniziativa rivolta ai privati 'Adotta una guglia'.  
“Solo la manutenzione ordinaria del Duomo – ha spiegato Gianni Baratta, responsabile della comunicazione della Veneranda fabbrica – costa all'anno 16 milioni di euro e il nostro ente può far fronte con il 10 per cento del suo bilancio". Da qui un appello alle istituzioni perché ci sia prima di tutto "un aiuto finanziario che verrà rendicontato nel dettaglio e poi l'impegno a fare qualcosa per l'Iva, il cui recupero fiscale è del 22 per cento, un costo troppo elevato". 

News Correlate