domenica, 16 Maggio 2021

Grande Brera, verso una svolta

Riunione con Ornaghi. Necessario far partire studio fattibilità sul progetto

Lorenzo Ornaghi, ministro dei Beni Culturali, ha incontrato i soggetti pubblici e privati interessati a creare la Fondazione Grande Brera, ad allargare gli spazi museali dando uno spazio adeguato all'accademia. Ieri, infatti, si è svolta una riunione tra il ministro e Giuseppe Guzzetti, presidente Fondazione Cariplo; Carlo Sangalli, presidente della Cciaa; Caterina Bon Valsassina, direttrice regionale Beni Culturali e i responsabili di Regione Lombardia e Comune di Milano. La Grande Brera, secondo Sangelli, “è uno dei punti importanti per il rilancio di Milano”. “Entro fine ottobre – ha precisato Valentina Aprea, assessore regionale alla Cultura – ci ritroveremo con il ministro Ornaghi, per tracciare le tappe del cammino da percorrere. La Regione Lombardia – è pronta a fare la sua parte e partecipare al progetto di costituzione di una Fondazione mista, in cui pubblico e privato possono lavorare bene insieme come già avvenuto per il Museo egizio di Torino”.  
Adesso servirà uno studio di fattibilità sul progetto di cui ormai si parla da decenni e che il ministro ha tutta l'intenzione di sbloccare, tanto che lo scorso aprile ha stanziato 23 milioni di euro per i primi lavori necessari. I bandi, pena la perdita dei fondi, dovranno essere fatti entro la fine di dicembre. 

 

News Correlate