giovedì, 2 Febbraio 2023

Sacbo e Ryanair festeggiano 20 anni d’amore e voli a Bergamo

Il 14 febbraio 2002 iniziava la collaborazione ventennale di Ryanair con SACBO e l’Aeroporto di Milano Bergamo. A aprire i collegamenti fu il volo in arrivo da Francoforte Hahn, a bordo del quale furono celebrate le nozze tra Anja Schmitz e Thomas Pluta della cittadina di Andernach. Nell’aprile dello stesso anno Ryanair apriva la rotta con Londra Stansted. Nell’aprile 2002 Ryanair apriva la rotta da Bergamo a Londra Stansted. Nel 2003, a un anno di distanza dal volo inaugurale, il Ceo di Ryanair, Michael O’Leary, inaugurava la base del vettore irlandese a Bergamo, con il posizionamento di 3 aeromobili e raggiungendo la quota di 1,3 milioni di passeggeri in soli dodici mesi.
In questi 20 anni, Ryanair ha investito molto nella sua presenza e nelle operazioni a Milano Bergamo, aumentando sia il numero di aeromobili basati che le rotte internazionali/domestiche, rafforzando il ruolo di Bergamo come principale base italiana di Ryanair. Dai 34 milioni di passeggeri trasportati da e per l’aeroporto di Milano Bergamo nei primi dieci anni di attività, Ryanair ha raggiunto a fine 2019 un totale di 110 milioni di passeggeri.
Dopo la parentesi imposta dal picco della pandemia, la compagnia aerea irlandese ha guidato la ripresa del trasporto aereo destinando proprio a Bergamo nel luglio 2021 il primo dei suoi nuovi aerei ‘Green’ B737-8200 Gamechanger.
Questo 20° anno di matrimonio tra Ryanair e Bergamo si preannuncia il migliore di sempre per Bergamo, con 109 rotte estive di Ryanair dall’aeroporto di Milano Bergamo, che accoglierà ancora più passeggeri nel 2022 rispetto al periodo 2019 pre -Covid.
“Un anniversario importante per l’aeroporto, per Ryanair, per SACBO, e per la città di Bergamo – dice Emilio Bellingardi, DG di SACBO – L’aver intercettato e intuito il nuovo modello di business legato al trasporto aereo vent’anni fa ha determinato un cambiamento epocale, di cui l’aeroporto di Milano Bergamo è stato protagonista e che si è diffuso con indubbi benefici su tutto il territorio nazionale. Del resto, il modello proposto da Ryanair è stato un precursore del processo di digitalizzazione ormai invocato per molti settori”.
“Oggi celebriamo 20 anni dal nostro primo ‘Love flight’ per Milano Bergamo con il più grande operativo di sempre, offrendo a cittadini ed ai visitatori di Bergamo 109 rotte (3 nuove) verso destinazioni entusiasmanti come Corfù, Madeira, Cefalonia e Valencia. Insieme a SACBO abbiamo scritto un’entusiasmante storia di successo fatta di passione e duro lavoro. Continueremo a lavorare insieme al nostro partner SACBO per fornire un’ulteriore crescita. A Milano Bergamo abbiamo basato 20 aeromobili ed è qui che ha debuttato lo scorso luglio il B737 Gamechanger più efficiente, comodo e silenzioso di sempre. Ryanair è uno dei maggiori investitori esteri in Italia: solo a Bergamo abbiamo fatto un investimento di oltre 2 miliardi di dollari, sostenendo oltre 900 posti di lavoro nell’aviazione altamente retribuiti e oltre 8.600 posti di lavoro indiretti”.

News Correlate