sabato, 31 Ottobre 2020

200 ‘Turist angels’ accompagneranno i turisti alla scoperta di Varese

Saranno in 200 i giovani ‘angeli’ provenienti da diversi Paesi del mondo accompagneranno i turisti a scoprire Varese e provincia.
Sono i ‘Turist angels’, protagonisti del nuovo progetto pensato dalla Cciaa varesina con l’appoggio della Regione Lombardia e delle scuole superiori della città.
Dall’1 aprile all’1 ottobre gli studenti affiancheranno gli operatori della rete territoriale degli infopoint nello svolgere alcune attività. I ragazzi delle scuole superiori con indirizzo turistico o linguistico riceveranno una formazione ad hoc su due temi: l’inquadramento turistico territoriale, con indicazioni anche in inglese fornite da guide locali e lo sviluppo e la gestione dei social network con il coinvolgimento di Explora di Regione Lombardia.
“Un’idea semplice basata su turismo e territorio -, ha spiegato Gabriele Albertini, presidente della Cciaa – che ci permette di garantire nuovi servizi ai turisti ed in più offriamo l’occasione agli studenti dei nostri istituti superiori di svolgere un proficuo periodo di formazione sul campo”.
Secondo l’assessore regionale allo Sviluppo economico Mauro Parolini “la Lombardia è la prima Regione in tutto, tranne che nel turismo, ma vogliamo arrivare al primo posto grazie alla formazione e all’esperienza e questo è un servizio innovativo ed utile che coinvolge le scuole e permette esperienze formative sul campo”.

News Correlate