venerdì, 23 Aprile 2021

Trenord, affluenza in calo del 60% ma confermato il servizio

“A fronte del calo di affluenza del 60% – da 820mila a 350mila passeggeri in un giorno feriale – a seguito delle misure attuate per affrontare l’emergenza sanitaria, Trenord conferma il servizio effettuato la scorsa settimana con l’aggiunta di ulteriori corse sulle linee S2 e S3”.

A renderlo noto Trenord, spiegando che “in Lombardia circoleranno circa 2150 treni ogni giorno. In adempimento di quanto previsto dall’ordinanza regionale – si legge nella nota di Trenord – prosegue la sospensione delle fermate di Codogno, Maleo, Casalpusterlengo. I treni della linea Milano-Piacenza non effettuano fermata a Codogno e Casalpusterlengo; i treni della Mantova-Cremona-Milano non fermano a Codogno. Sulle linee Pavia-Codogno e Cremona-Codogno il servizio è parzialmente sospeso. È inoltre sospesa l’attività di biglietteria presso le stazioni di Codogno e Casalpusterlengo”.
Per la tutela dei passeggeri e del personale i convogli sono sottoposti a operazioni di sanificazione, che sono svolte di notte presso gli impianti di Milano Fiorenza e Novate Milanese e di giorno, durante i tempi di sosta dei treni, presso le principali stazioni di Milano.

News Correlate