venerdì, 3 Febbraio 2023

I Caravaggio di Trenord arrivano nel pavese. Potenziata offerta per Bergamo-Brescia

Dall’11 dicembre, con l’entrata in vigore dell’orario invernale, i nuovi treni Caravaggio hanno inaugurato il servizio nel pavese e sarà potenziata l’offerta sulla linea che collega Bergamo e Brescia, le città designate come ‘Capitale della Cultura 2023’. Dalla stessa data, i treni della linea S9 Saronno-Seregno-Albairate effettueranno la nuova fermata di Milano Tibaldi-Università Bocconi.
Tutte le modifiche previste dall’orario invernale sono consultabili su trenord.it e sull’App. Di seguito le principali novità e variazioni.
Da domenica 11, tre convogli ad alta capacità Caravaggio sono entrati in servizio sulla linea Milano-Pavia-Voghera-Alessandria. Effettueranno 22 delle 31 corse complessive, cioè il 71% del servizio.
Sulla linea Milano Greco Pirelli-Treviglio-Brescia quattro corse in più saranno servite da nuovi convogli Donizetti. Salirà a 26 il totale delle corse che sul collegamento sono effettuate da nuovi treni – 22 da Donizetti e 4 da Caravaggio – pari all’84% del servizio. Con le nuove immissioni, saranno 81 i nuovi treni in circolazione, dei 222 acquistati da Regione Lombardia per Trenord con un investimento di 2 miliardi di euro.
Il servizio sulla linea Bergamo-Brescia sarà potenziato con l’aggiunta di sei nuove corse, in modo da garantire i collegamenti per tutta la giornata e nell’orario serale.
Circoleranno tutti i giorni le corse 10123 Bergamo 10.06-Brescia 11.03; 10147 Bergamo 22.06-Brescia 22.54 (non effettuerà le fermate di Seriate, Albano, Montello e Chiuduno, servizio compensato da bus); 10124 Brescia 11.57-Bergamo 12.54; 10144 Brescia 21.57-Bergamo 22.54.
Saranno effettuate solo il sabato e nei festivi le corse 10125 Bergamo 11.06-Brescia 12.03 e 10122 Brescia 10.57-Bergamo 11.54.
Tutte le corse della linea S9 Saronno-Seregno-Albairate effettueranno la nuova fermata di Milano Tibaldi-Università Bocconi. Per le corse da Albairate, la fermata sarà ai minuti .08 e .38; per le corse da Saronno e Milano, ai minuti .21 e .51.
Il servizio sarà potenziato con due nuove corse da Cremona a Brescia, effettuate tutti i giorni: 10520 Cremona 9.24-Brescia 10.22 e 10542 Cremona 20.24-Brescia 21.22. Inoltre, le corse 10516 Cremona 7.24-Brescia 8.22 e 10539 Brescia 19.40-Cremona 20.38 circoleranno dal lunedì al sabato, e non nei giorni festivi.
La corsa 1126 Como Lago 7.46-Milano Cadorna 8.47 dal lunedì al venerdì avrà origine da Como Borghi alle ore 7.51, invece che a Como Lago, e avrà nuova numerazione 2126. Il sabato il treno avrà origine a Como Lago alle 7.46, con numerazione 4126.
La corsa 1128 Como Lago 8.35-Milano Cadorna 9.30 posticiperà l’orario di viaggio: partirà alle ore 8.46 e arriverà a destinazione alle ore 9.48. Fra Como Lago e Saronno effettuerà tutte le fermate.
La corsa 125 Milano Cadorna 9.00-Como Lago 9.55 – con nuova numerazione 2125 – posticiperà l’orario di viaggio: partirà alle ore 9.13 e arriverà a destinazione alle ore 10.14, effettuando tutte le fermate da Saronno a Como Lago. Il sabato e nei festivi invece manterrà l’orario attuale, con numerazione 4125.
Per il proseguimento dei lavori di potenziamento infrastrutturale a opera di RFI nella tratta Valenza-Alessandria, alcune corse avranno origine o destinazione a Valenza. Fra Valenza e Alessandria, i collegamenti saranno garantiti da bus sostitutivi o da altri treni.
Queste variazioni e le ulteriori modifiche introdotte da domenica 11 rispetteranno le periodicità previste dall’orario ferroviario, consultabili nelle tabelle disponibili sul sito.

News Correlate