lunedì, 21 Settembre 2020

Il Piceno terra di sport invernali

Presentate le novità per gli impianti sciistici del territorio

Un forte impegno per il rilancio della risorsa sciistica a partire dal miglioramento degli impianti, dalla viabilità e dalle infrastrutture di servizio fino a un progetto strategico complessivo interregionale e interprovinciale. Tra le novità annunciate nel corso di una conferenza stampa, la possibilità di rinnovare lo “sky pass unico” per l’utilizzo degli impianti della Montagna dei Fiori, di Forca Canapine e di Prati di Tivo. Inoltre sarà agevolata l’accessibilità agli impianti tramite l’introduzione del “pass elettronico” che diminuirà sensibilmente le code e i tempi di attesa degli sciatori. L’intervento più consistente (100 mila euro) ha riguardato l’impianto sciistico della Montagna dei Fiori con l’adeguamento alla normativa anti-sismica di 10 dei 12 piloni della struttura. In dirittura di arrivo anche la sistemazione del “Centro servizi delle Tre caciare”, di cui è in fase di ultimazione la ristrutturazione degli spazi di accoglienza e degli impianti igienico-sanitari.

News Correlate