giovedì, 28 Gennaio 2021

A Fiumicino Ztl contro taxi abusivi e area ‘Kiss&Go’ per salutare chi parte

Stop agli abusivi all'aeroporto Fiumicino con la nuova Ztl ma anche un'area 'Kiss&Go' dove chi accompagna i propri cari, in partenza o in arrivo, potrà salutarli all'ingresso dei terminal. Grazie a telecamere e ad un sistema di rilevamento elettronico sarà consentito l'accesso nell'area 'Stop&Go' (Ztl) solo a taxi e Ncc autorizzati. Tutti gli altri veicoli saranno sanzionati.
Altra novità è l'area 'Kiss&Go', zona a traffico controllato (Ztc) riservata a passeggeri ed accompagnatori che avranno la possibilità di fermarsi gratuitamente per un tempo massimo di 15 minuti – superati i quali scatterà una sanzione di circa 80 euro. Grazie ad un sistema elettronico verrà misurato il tempo di sosta delle auto all'interno dell'area impedendo così che automobilisti poco corretti creino ingorghi e disagi 'intasando' la zona di transito. Chi vorrà trattenersi di più potrà parcheggiare l'auto nelle strisce blu alla tariffa di 2,5 euro per mezz'ora. Ad avvisare gli automobilisti ci saranno dei cartelli di cortesia che indicheranno l'avvicinamento alle due zone.
La Ztl è già operativa mentre l'area 'Kiss&Go' partirà dal mese di luglio
"Si tratta di un'importante struttura che migliorerà la viabilità dell'aeroporto" annuncia l'ad di AdR Lorenzo Lo Presti. Gli fa eco l'assessore capitolino ai Trasporti Guido Improta, che spiega: "questa regolamentazione dei flussi veicolari è stata ideata anche per contrastare il fenomeno dell'abusivismo di Taxi e Ncc irregolari e per garantire ai passeggeri un servizio di qualità per un aeroporto che sia avanti in Europa".

News Correlate