sabato, 23 Ottobre 2021

Alitalia: ok apertura nuovo molo E. Gentiloni: giornata di orgoglio italiano

Alitalia accoglie con grande soddisfazione l’apertura del nuovo molo ‘E’ dedicato ai voli extra-Schengen inaugurato ieri all’aeroporto di Roma Fiumicino.  Alla cerimonia ha partecipato l’ad Cramer Ball, per sottolineare l’importanza di un’infrastruttura che consentirà alla compagnia Italiana di trasferire la quasi totalità dei propri voli di medio e lungo raggio in questa nuova area di imbarco.    

Ieri sera è partito il primo volo Alitalia dalla nuova area “E”, mentre oggi decollerà il primo volo di lungo raggio. Da fine gennaio, Alitalia farà transitare nella nuova area aeroportuale la quasi totalità dei propri voli di medio e lungo raggio (extra-Schengen) arrivando ad occupare un’ampia parte del terminal con i propri aeromobili.    

“Siamo molto contenti dall’apertura di questa nuova e avveniristica infrastruttura all’interno dell’aeroporto di Fiumicino, il nostro hub – ha detto Ball – Roma e l’Italia possono presentarsi ai passeggeri di tutto il mondo con un nuovo ed elegante biglietto da visita che non teme confronti con gli altri grandi aeroporti internazionali. Alitalia è particolarmente soddisfatta per questo importante traguardo raggiunto da Aeroporti di Roma. L’area di imbarco ‘E’ sarà la nuova casa dei nostri voli di lungo e medio raggio e qui potremo offrire ai viaggiatori un servizio ancora più di alta gamma.

Grazie alla ridotta distanza dal Terminal 1, in cui partono e arrivano i nostri voli Schengen, potremo garantire ai passeggeri un transito più rapido fra un volo nazionale o europeo e quelli verso le destinazioni extra-Schengen. Il molo offrirà inoltre maggiori possibilità di ‘attracco’ tramite finger, consentendo operazioni di imbarco e sbarco più veloci e confortevoli ai nostri viaggiatori”, ha aggiunto l’ad.  

Dalla nuova area di imbarco E partiranno anche i voli Etihad Airways per Abu Dhabi e quelli di alcune compagnie che insieme ad Alitalia fanno parte dell’alleanza SkyTeam. Nel molo è presente anche un ‘banco transiti’ Alitalia per l’assistenza ai passeggeri della Compagnia Italiana e dei vettori partner. Nei prossimi mesi Alitalia implementerà in questa area ulteriori servizi di ospitalità e di imbarco per i propri passeggeri. “Festeggiamo in questo momento una giornata di orgoglio italiano. Ci riferiamo ad un valore di grande attualità che è simbolizzata dagli aeroporti”. Lo ha detto Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio, inaugurando la nuova area di imbarco, evidenziando “non solo la qualità e bellezza di questo intervento, ma il legame straordinario con l’economia del paese e del territorio. 

C’è un modo di investire nella qualità del nostro modo di vivere e la qualità dell’aeroporto che fa parte dei valori di apertura in cui crediamo – ha sottolineato Gentiloni – Oggi non solo inauguriamo questa area ma siamo qui anche per confermarci l’impegno a fare di più. Abbiamo 2 miliardi da investire nei prossimi anni, c’è potenziale, la qualità dei servizi è migliorata e deve migliorare ancora – ha aggiunto – Qui abbiamo una dimensione giusta e una programmazione giusta che può essere una chiave di successo”. 

News Correlate