lunedì, 22 Luglio 2024

Kazakistan, apre il Terminal 2 dell’aeroporto di Almaty

Il nuovo Terminal 2 (T2) dell’Aeroporto Internazionale di Almaty è stato messo in funzione molto prima del previsto. L’apertura dell’edificio era originariamente prevista per la fine dell’estate 2024, ma i lavori di costruzione sono stati accelerati a seguito della domanda elevata e in forte crescita per i voli da/per Almaty.

Il nuovo edificio, che copre un’area di oltre 53.000 mq, aumenterà la capacità dell’aeroporto fino a 14 milioni di passeggeri all’anno. Il T2 ospita, tra le altre cose, 32 banchi check-in per l’immigrazione, 20 banchi per il controllo passaporti alla partenza, 4 postazioni per il controllo automatizzato dei passaporti, diverse aree di co-working, quiet zone, sale di preghiera e numerosi servizi per famiglie con bambini e viaggiatori con disabilità.

Il nuovo Terminal 2 è stato progettato esclusivamente per i voli internazionali, mentre il terminal esistente viene ora utilizzato per i voli nazionali all’interno del Kazakistan. Air Astana ha già spostato tutti i voli internazionali da e per Almaty al T2. Ciò include, ad esempio, i voli diretti per Bangkok, Seul e Pechino.

Con una popolazione di circa due milioni di abitanti, Almaty è la più grande metropoli del Kazakistan ed è anche il principale centro economico del paese nonché un’importante sede fieristica dell’Asia centrale.

I passeggeri provenienti dall’Italia possono raggiungere Almaty in modo rapido e semplice con i collegamenti via Londra e Istanbul per Almaty e con il volo giornaliero da Francoforte via la capitale kazaka Astana.

News Correlate