Malpensa d’inverno strizza l’occhio all’Oriente

Oltre 1.280 voli di linea settimanali verso 75 paesi del mondo, 35 in Europa e 40 al di fuori del vecchio continente. E’ questa l’offerta rivolta ai passeggeri di Malpensa con il nuovo orario invernale, in vigore da domenica 26 ottobre.

Tra le novità più importanti, l’incremento dei  collegamenti operati da Air China che porta da tre a quattro i voli settimanali su Pechino nella stagione invernale; quello di Oman Air che, dal prossimo gennaio, porterà la frequenza del volo su Muscat a giornaliera; l’introduzione dell’Airbus A380 su uno dei tre voli giornalieri per Dubai operati da Emirates. Anche Korean Air utilizzerà il Boeing 777, al posto del Boeing 747, su tutti e tre i voli settimanali per Seoul.

 In termini di nuove destinazioni, Neos inaugura due nuovi servizi: uno su San Andres in Colombia, che verrà collegata con un volo settimanale di linea, e uno su Salalah, in Oman, anch’essa collegata con un volo settimanale di linea in combinazione con Muscat.

Per quanto riguarda i voli di breve e medio raggio, le novità più significative riguarderanno Turkish Airlines, che opererà uno dei 5 voli giornalieri su Istanbul con un aeromobile wide body A330, e Meridiana che inaugurerà quattro nuovi collegamenti da Malpensa per Roma (2 voli/giorno), Napoli (1 volo/ giorno), Cairo (2 voli/settimana) e Marrakech (2 voli/settimana), oltre ad incrementare le frequenze su Chisinau che avrà quattro collegamenti settimanali con Malpensa.

Anche easyJet lancia, con la winter, una nuova destinazione su Monaco di Baviera, con 12 voli settimanali dal 10 dicembre. FlyBe aumenterà l’offerta invernale su Birmingham, che passerà da 7 a 10 voli settimanali. I voli su San Pietroburgo di Rossiya passeranno da 7 a 9 settimanali e Twin Jet aumenterà i voli su Marsiglia da 11 a 13 settimanali. 

News Correlate