martedì, 20 Aprile 2021

Pochi turisti in partenza per l’estero da Fiumicino per Pasqua

Ad oggi sono pochi i turisti in partenza dall’aeroporto di Fiumicino per viaggi all’estero, in vista del periodo pasquale. Tra i banchi check in del Terminal 3 si aggirano per lo più viaggiatori diretti fuori confine per motivi di lavoro o per ricongiungersi con i familiari, in particolare cittadini che tornano al loro Paese o città d’origine. Lo scalo romano registra in questi giorni una media stabile di 10-12 mila passeggeri complessivi tra arrivi e partenze, all’indomani dell’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza che ha disposto, per arrivi e rientri da Paesi dell’Unione Europea, tampone in partenza, quarantena di 5 giorni ed ulteriore tampone a conclusione dei 5 giorni. La quarantena è invece già prevista da tutti i Paesi extra Ue.

Al momento, da oggi ai prossimi tre giorni, non sono programmati voli per destinazioni particolari per le vacanze, come ad esempio le Baleari, meta invece scelta ad esempio in particolare dai tedeschi. Si segnalano oggi diversi voli per le isole italiane, 9 per la Sardegna (5 Cagliari, 2 Alghero e 2 Olbia) e 13 per la Sicilia (8 per Catania, 4 per Palermo, 1 per Trapani). Quattro i voli rispettivamente per Parigi e Madrid, uno per Barcellona ed uno per Lisbona.

News Correlate