lunedì, 15 Luglio 2024

Turchia, Erdogan inaugura nuovo il maxi-aeroporto di Istanbul 

Inaugurato il nuovo maxi-aeroporto di Istanbul. Si chiamerà ‘Aeroporto di Istanbul’ come ha annunciato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan con una sontuosa cerimonia davanti a più di 50 leader e dignitari stranieri. L’aeroporto è il frutto di un investimento complessivo da 10,2 miliardi di euro, ha spiegato Erdogan, mentre oltre 22,1 miliardi di euro è la cifra che il governo turco punta a incassare in un decennio dalla sua gestione. “Sarà il nuovo hub mondiale. Lo vediamo come un investimento non solo per il nostro Paese, ma per la regione e il mondo”, ha detto Erdogan nel suo discorso inaugurale.

Il nuovo scalo infatti ha una capacità stimata fino a 90 milioni di passeggeri, ma a regime, entro un decennio, punta a essere il più grande del mondo, con un traffico potenziale di 150-200 milioni di passeggeri. Il primo volo partirà mercoledì 31 ottobre, ma fino a fine anno l’aeroporto funzionerà a scartamento ridotto: è previsto il 31 dicembre il trasferimento completo dall’attuale principale scalo nazionale Ataturk, che verrà quindi dismesso e – secondo un annuncio di Erdogan – trasformato in un parco. I lavori, dyrati appena un anno e mezzo per il mega aeroporto dei record, sono stati accompagnati da forti polemiche per le condizioni dei lavoratori. Secondo una stima dei sindacati, sarebbero almeno 400 quelli che hanno perso la vita dall’apertura del cantiere. Human Rights Watch sottolinea, inoltre, come 30 operai e un leader sindacale si trovino tuttora in carcere dopo le proteste del mese scorso per rivendicare migliori salari e maggiore sicurezza sul lavoro.

News Correlate