venerdì, 3 Dicembre 2021

AINet: 8.350 adv italiane fanno parte di un network

Sono i risultati del 1° Censimento 2012 delle Reti di Agenzie in Italia

Sono 8.350 le agenzie di viaggio aggregate a un network, sulle 11.000 esistenti (ma di queste solo 9.500 vendono regolarmente pacchetti turistici): pertanto i network AINeT, cui aderiscono esattamente 5.596 agenzie (dato di marzo 2012), rappresenta i due terzi del mercato dell'aggregazione in Italia. Il dato è emerso nel corso dell'incontro tra Franco Gattinoni, presidente di AINeT -Associazione Italiana dei Network Turistici e Bruno Vettore, ad della Gabetti Franchising sul tema ‘Reti di distribuzione a confronto: agenzie di viaggi e agenzie immobiliari’.
Durante la prima parte dell’incontro sono stati illustrati i risultati del 1° Censimento 2012 delle Reti di Agenzie in Italia, compilato da Roberto Gentile su mandato AINeT.
Gattinoni ha sottolineato come la filiera del turismo che si sia accorciata a prodotto/distribuzione organizzata/cliente. Un cambiamento che tutti non hanno ancora compreso, nella sua complessità. “I network organizzati rappresentano una grande opportunità, per i fornitori e per le agenzie. Sarebbe un grave errore non trarre un vantaggio da questa centralizzazione di operatività, che può velocizzare le informazione e ridurre i costi, facendo vera sinergia. I network si devono, però, impegnare su due fronti: tecnologia e brand, elementi essenziali sia per le agenzie sia per i fornitori. Sul fronte tecnologico ci deve essere una vera integrazione soprattutto da parte dei fornitori”, ha spiegato Gattinoni.

News Correlate