Ecco i vincitori dell’Annual Convention 2019 di The Leading Hotels of the World

The Leading Hotels of the World ha svelato i suoi premi in occasione della serata di Gala dell’Annual Convention 2019, tenutasi a Marrakech il 20 novembre 2019. I riconoscimenti, consegnati ad alberghi e albergatori della collezione, sono pensati per premiare chi si è contraddistinto per il continuo impegno nel creare ospiti felici, nell’affermare l’arte dell’ospitalità e per la passione con cui creano esperienze uniche e non comuni.

“Ogni anno aspettiamo con entusiasmo questo momento – ha detto Shannon Knapp, presidente e CEO, The Leading Hotels of the World – La convention di questa edizione ha avuto come tema la “Community” e la nostra serata di Gala ha avuto l’intento di celebrare la nostra straordinaria community formata da oltre 400 alberghi indipendenti e di lusso. L’esemplare impegno dei vincitori nei confronti della gestione alberghiera indipendente è davvero ammirevole. Ognuno di essi ha cambiato il panorama della comunità in cui opera: non solamente in Leading Hotels ma anche in quella locale e, in senso più lato, nell’ambito dell’ospitalità“.

I vincitori dei 2019 Leading Hotels Award sono:

Member of the Year: Grand Hotel Stockholm per aver collaborato, con grande entusiasmo, con Leading Hotels supportandone e condividendone i progetti;

New Member of the Year: Villa Maïa, Lione per l’impegno nei confronti del marchio LHW e per l’assiduità nello stabilire e mantenere punteggi di alta qualità, durante il primo anno di affiliazione;

Happy Guest: Le Bristol Paris, Oetker Collection, per l’impegno nel fornire un servizio impareggiabile soddisfacendo, in maniera crescente, i propri ospiti in base all’ultimo punteggio di qualità dell’hotel e al feedback dei soci Leaders Club;
Remarkably Uncommon: Malibu Beach Inn, California per creare esperienze degne di nota per gli ospiti attraverso un servizio innovativo e un coinvolgimento creativo del team;

Leaders Club Leadership: Katikies, Santorini per aver sostenuto, con straordinario impegno e creatività, il programma di fidelizzazione Leaders Club;

Leading Legend: Signor Antonio Sersale, proprietario e general manager de Le Sirenuse, Positano per la sua passione per l’eccellenza e la qualità.

Ogni anno l’Annual Convention riunisce i proprietari, gli amministratori delegati e i general manager degli oltre 400 alberghi indipendenti di lusso per sessioni di lavoro ed eventi culturali. L’Annual Convention 2019 si è tenuta a Marrakech, coinvolgendo due Leading Hotels in città, il Royal Mansour Marrakech e La Mamounia.

La convention è stata anche l’occasione per festeggiare un nuovo capitolo per The Leading Hotels of the World che, dallo scorso ottobre 2019, ha un nuovo presidente e ceo, la signora Shannon Knapp.

www.LHW.com

News Correlate