Anbang si ritira, Starwood verso nozze con Marriott

Passo indietro dei cinesi di Anbang Insurance Group che hanno ritirato ufficialmente l’offerta da 14 miliardi di dollari per Starwood Hotels & Resorts spianando la strada al ‘vecchio’ progetto di fusione con Marriott. A metà marzo, la cordata guidata da Anbang (con i fondi di operatori di private-equity J.C. Flowers & Co. e Primavera Capital Group) aveva lanciato l’affondo sul gruppo di hotel cui fanno capo catene di prestigio come Sheraton, Westin e St.Regis, sfidando Marriott che a novembre scorso aveva già siglato un accordo con Starwood con l’obiettivo di creare un colosso mondiale nel settore alberghiero. La cordata capitanata da Anbang ha motivato la decisione di abbandonare la partita con “diverse considerazioni di mercato” che hanno indotto il consorzio a “non andare avanti”.

News Correlate