lunedì, 20 Maggio 2024

Nel 2025 aprirà il Falkensteiner Park Resort Lake Garda

Falkensteiner Michaeler Tourism Group (FMTG) continua la sua espansione e presenta il progetto del nuovo Falkensteiner Park Resort Lake Garda a Salò. L’architetto Matteo Thun è responsabile del concetto architettonico e del design degli interni. L’innovativo progetto sulle rive del Lago di Garda, immerso in un parco botanico e progettato dall’architetto paesaggista Joao Nunes di PROAP, comprende un hotel a 5* che va a impreziosire la Premium Collection di Falkensteiner e 170 Appartamenti Premium Living. L’apertura sarà in due fasi a partire dal 2025, con un investimento totale di 140 milioni di euro.
Il nuovo Falkensteiner Park Resort Lake Garda sorgerà sul sito di un’ex fabbrica di acque minerali, nella pittoresca cittadina di Salò (BS), a pochi passi dalle rive del Lago di Garda. “Abbiamo cercato a lungo una proprietà in grado di soddisfare nostri standard e siamo molto felici di aver trovato il posto perfetto a Salò”, afferma Erich Falkensteiner.
La realizzazione del progetto è prevista in due fasi. Nella prima fase, che sarà completata nel 2025, saranno costruiti l’hotel e 96 appartamenti premium. I restanti 74 appartamenti saranno costruiti nella seconda fase entro il 2027. L’investimento totale ammonta a 140 milioni di euro, un segnale forte degli ambiziosi piani di espansione del Gruppo in Italia. La società si avvale di Cap Advisory di Milano quale arranger e financial advisor dell’operazione di financing. Oltre a FMTG, partecipano al progetto come co-investitori la famiglia bavarese Kerbel e il gruppo viennese Robert König.
L’hotel ‘for all’ con 97 camere e suite è adatto a famiglie, coppie e gruppi di amici ed è il luogo perfetto per gli ospiti che desiderano vivere una vacanza all’insegna del relax e del divertimento. L’ampia offerta di attività sportive e il concept gastronomico creativo sono in linea con la proposta premium firmata Falkensteiner.
Durante la stagione estiva, l’hotel svela una più spiccata anima family-friendly con una proposta di intrattenimento per i piccoli ospiti e la presenza di un’area a loro dedicata – la Falky Land.
In primavera ed autunno la zona offre molteplici opportunità come escursioni a piedi o in bicicletta, tour in barca e degustazioni di vino, mentre nella stagione invernale la struttura è votata al wellness, grazie alla presenza dell’Acquapura SPA.
I 170 appartamenti Premium Living, che saranno distribuiti in 11 palazzine, combinano un design senza tempo a un’eleganza naturale. I servizi premium permetteranno ai proprietari di godere di tutti i comfort del resort mantenendo la massima privacy. Il progetto si svilupperà in due fasi: i primi 96 appartamenti apriranno entro il 2025, mentre la finalizzazione dei restanti appartamenti è prevista nel 2027.
L’investimento totale per il nuovo progetto di Salò ammonta a 140 milioni di euro, a testimonianza dei solidi piani di espansione del Gruppo in Italia.
Una quota arriva dall’ultima campagna realizzata da FMTG in Austria e Germania attraverso la sua piattaforma di investimento digitale FMTG Invest, in cui sono stati raccolti oltre 10 milioni di euro. Parte del capitale generato è stato destinato all’acquisto dell’immobile di Salò. Anche una parte del capitale della prossima campagna, che si svolgerà nell’autunno del 2023 in Austria, Germania e Svizzera, sarà utilizzata per lo sviluppo del progetto a Salò.

News Correlate