Aidit: servono misure straordinarie per resistere allo choc

“Il turismo ha avuto il crollo maggiore tra tutti in termini di vendite già solo nel primo trimestre dell’anno, la situazione sarà anche peggiore nel secondo. Per questo sono necessarie misure straordinarie per provare a resistere a questo choc inaspettato e durissimo”. Lo dice Aldo Bevilacqua, segretario generale di Aidit, che ha partecipato alla manifestazione della agenzie di viaggio a Roma. “Il rifinanziamento del fondo per le agenzie (i 25 milioni previsti dal dl Rilancio non sono sufficienti), la proroga degli ammortizzatori sociali, la necessità di avviare tutte le misure di sostegno per le imprese e per le agenzie per superare questa fase così dura e così drammatica per le agenzie. Vanno trovate soluzioni per non gravare con tassazioni su aziende che sono in grandissima difficoltà e senza soldi in cassa hanno bisogno di aiuti concreti”, spiega.

News Correlate