venerdì, 21 Gennaio 2022

FTO aderisce a ‘Eu Sustour’, programma di sostenibilità tra adv e TO

La Federazione Turismo Organizzato di Confcommercio aderisce al progetto ‘Eu Sustour’ che promuove l’adozione di strumenti e pratiche di sostenibilità tra agenti di viaggio e tour operator. Nell’ambito del progetto, almeno 175 imprese europee otterranno supporto tecnico e lavoreranno per la certificazione Travelife e per l’introduzione di strumenti di gestione del carbonio, della plastica e della supply chain. Il programma è sostenuto finanziariamente dal programma UE COSME, a sostegno della competitività del settore delle PMI europee.
Il turismo sostenibile non è più un prodotto o un mercato di nicchia. Tutti i tipi di turismo possono e devono essere resi più sostenibili e tutti gli attori della catena del valore del turismo, inclusi agenti di viaggio e tour operator, hanno un ruolo fondamentale da svolgere in questa trasformazione. In qualità di intermediari tra i turisti e le imprese turistiche, i tour operator e gli agenti di viaggio possono influenzare le scelte dei consumatori, le pratiche dei fornitori e lo sviluppo delle destinazioni.
Grazie al progetto “Sustour” verrà offerto un supporto tecnico gratuito ad agenti di viaggio e tour operator che desiderano migliorare le proprie prestazioni di sostenibilità. Entro la fine dell’anno verrà lanciato un invito a candidarsi per il sostegno alle PMI per offrire agli agenti di viaggio e agli operatori turistici interessati l’opportunità di lavorare per la certificazione Travelife, che è il principale programma di formazione, gestione e certificazione specificamente progettato per agenti di viaggio e tour operator e supportato a livello globale dall’industria dei viaggi. Il supporto includerà formazione, coaching individuale e di gruppo per implementare le migliori pratiche di sostenibilità e la certificazione Travelife. Le aziende possono anche richiedere pacchetti di supporto specifici relativi alla gestione del carbonio, della plastica e/o della supply chain. Alla fine del progetto, si prevede appunto che oltre 175 Pmi beneficeranno del più ampio programma di sostegno finanziario diretto implementato nell’ambito di questo progetto.
Franco Gattinoni, presidente della Fto di Confcommercio, ha dichiarato: “Incoraggiamo i nostri membri a sfruttare le opportunità fornite da questo progetto e a contribuire passo dopo passo a un turismo più sostenibile. In qualità di attore importante della catena del valore del turismo, abbiamo la responsabilità condivisa di gestire il turismo in modo sostenibile per le generazioni presenti e future”.

News Correlate