Serata di gala per la Fiavet a Roma per celebrare vicinanza Egitto-Vaticano

Serata di gala per la Fiavet presso il Palazzo del Cardinal Cesi di Roma per celebrare la consegna da parte dell’Egitto di un’icona al Papa, rappresentante la fuga in Egitto della Sacra Famiglia di Nazareth. Fiavet infatti è stata chiamata a collaborare con l’Egitto per promuovere la destinazione in Italia. In Egitto infatti già due anni fa è stato inaugurato l’itinerario dedicato al viaggio della Santa Famiglia nella terra di #Kemet (Egitto in lingua geroglifica). Un viaggio nella terra dei Padri del deserto. E della nascita del monachesimo. L’area dello Uadi Natrun, quella di Minia, di Assiut, sono soltanto alcuni dei luoghi che in Egitto hanno visto la fioritura del cristianesimo orientale. E che ora sono parte del nuovo itinerario turistico – da affiancare a quello classico delle antichità faraoniche – promosso ufficialmente dal governo del Cairo insieme al patriarcato della chiesa copta.

Nei giorni scorsi il ministro egiziano per il turismo Yahya Rashid è tornato in Vaticano con la missione di trovare appoggio e collaborazione nello sforzo compiuto dal governo del Cairo per rilanciare i pellegrinaggi lungo il cosiddetto ‘Cammino della Sacra Famiglia’, l’itinerario che unisce i luoghi attraversati secondo tradizioni millenarie da Maria, Giuseppe e Gesù Bambino quando trovarono rifugio in Egitto per fuggire dalla violenza di Erode. Secondo alcuni media egiziani, ripresi dall’agenzia vaticana Fides, il ministro ha portato con sé una lettera di appoggio del presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi, da consegnare a Papa Francesco. I media egiziani fanno anche riferimento a una raffigurazione del viaggio della Sacra Famiglia in Egitto, benedetta durante la trasferta a Roma del ministro Rashid.

Clicca qui per vedere la fotogallery della serata.

News Correlate