sabato, 26 Settembre 2020

A Pompei riapre Villa Misteri, finalmente si volta pagina

“Qui a Pompei abbiamo cambiato pagina”. Lo ha detto il ministro Dario Franceschini al taglio del nastro della Villa dei Misteri, domus suburbana dell’antica Pompei, che riapre le porte al pubblico con i suoi meravigliosi affreschi ispirati al culto di Bacco, dopo quasi due anni di restauri e tre mesi di chiusura per i lavori sui pavimenti musivi.

“Oggi è un giorno davvero importante per Pompei – ha aggiunto il ministro dei Beni culturali – l’Italia restituisce al mondo altre meraviglie. Abbiamo alle spalle un anno di lavoro straordinario. Abbiamo chiuso tre cantieri, altri tredici sono aperti, nove gare sono già avviate e quest’anno a vario titolo abbiamo assunto 85 persone. I visitatori – ha aggiunto – nel 2014 sono aumentati di 200mila. Abbiamo in programma moltissime iniziative anche in occasione dell’Expo. Sappiamo che il mondo guarda con puntigliosa attenzione quel che avviene a Pompei. Oggi – ha concluso – l’Italia è orgogliosa di dire al mondo: ‘A Pompei abbiamo voltato pagina’”. 

News Correlate