martedì, 19 Gennaio 2021

Art Bonus, ok a emendamento M5S su portale beni culturali

Via libera alla realizzazione di un portale che raccolga tutte le informazioni sullo stato dei singoli beni culturali. Con il parere favorevole del Governo, infatti, è stato approvato l'emendamento Gallo proposto dal M5S. "In questo modo i cittadini potranno controllare anche l'operato della politica riguardo all'amministrazione dei nostri beni comuni" affermano i deputati del Movimento 5 Stelle in commissione Cultura. 
On line, dunque, sarà possibile controllare lo stato di conservazione del bene, gli interventi di ristrutturazione o riqualificazione eventualmente in atto, i fondi pubblici assegnati per l'anno in corso, l'ente responsabile del bene. Inoltre, il portale diventa un ottimo strumento per promuovere il turismo perché renderà pubbliche tutte le informazioni relative all'apertura, al trasporto pubblico e le infrastrutture che servono il sito.   
Il Movimento 5 Stelle, per utilizzare al meglio lo strumento Art-bonus introdotto dal Governo, chiede inoltre l'introduzione del 'crowdfunding', un sistema collaborativo e sociale di raccolta fondi pronto ad integrarsi perfettamente con il portale nazionale gestito, aggiornato e promosso dal Mibact. L'idea è quella di creare pagine web dove ogni opera, ente o fondazione abbia una sua scheda tecnica nella quale venga descritto il progetto da eseguire, i fondi richiesti, la storia, i finanziatori che hanno contribuito. Infine, dopo essersi documentato, il cittadino potrà donare una somma di denaro tramite pagamento on line, ricevendo in cambio dal sistema una ricevuta che verrà conservata e presentata in dichiarazione dei redditi".    

News Correlate