giovedì, 22 Ottobre 2020

DG Turismo, online il bando per fondi ristoro adv e TO. Domande entro il 9 ottobre

Fino al 9 ottobre 2020 sarà possibile presentare la domanda per l’assegnazione ed erogazione di contributi, messi a disposizione dal Mibact, per il ristoro di adv e TO a seguito delle misure di contenimento dell’epidemia da Covid 19. Lo rende noto la Direzione generale Turismo del MiBACT.
L’ammontare del contributo verrà determinato in base a una percentuale applicata alla differenza tra l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi tra i periodi 23 febbraio – 31 luglio 2020 e 23 febbraio – 31 luglio 2019, in misura pari: fino al 20% per le realtà con ricavi non superiori a 400 mila euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso; fino al 15% per le realtà con ricavi tra 400 mila euro e un milione di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso; fino al 10% per le realtà con ricavi tra un milione di euro e 50 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso; fino al 5% per realtà con ricavi superiori ai 50 milioni di euro nel periodo di imposta precedente a quello in corso.
Il contributo integra quanto eventualmente percepito con il contributo a fondo perduto per imprese e autonomi con fatturato inferiore a 5 milioni di euro previsto dal decreto Rilancio.
L’istanza di accesso al contributo può essere effettuata attraverso una procedura automatizzata, compilando il format disponibile nello sportello telematico appositamente predisposto, raggiungibile all’indirizzo: https://sportelloincentivi.beniculturali.it. Dal 21 settembre 2020, data di apertura dello sportello telematico, sarà disponibile anche un servizio di assistenza per la compilazione delle istanze: assistenza tecnica, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00, tel. 06648292120, mail helpdesk.bandi.mibact@infocamere.it; assistenza procedurale, mail agenzieviaggio-touroperator@beniculturali.it.
I requisiti per accedere ai fondi sono indicati al link https://www.turismo.beniculturali.it/news/gran-virtual-tour/. L’erogazione dei contributi sarà disposta con decreto del Direttore generale Turismo a seguito dell’istruttoria effettuata sulle istanze pervenute entro il termine di 30 giorni lavorativi dalla dati di ultima presentazione delle istanze.

 

 

News Correlate