venerdì, 16 Aprile 2021

Entro il 31 marzo trasferimento funzioni da Ministero Cultura a Turismo

Il “Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo” è ridenominato “Ministero della cultura”, con l’articolo 5 del decreto, di conseguenza “È istituito il Ministero per il turismo, cui sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di turismo, eccettuate quelle attribuite, anche dal presente decreto, ad altri ministeri o ad agenzie, e fatte salve in ogni caso le funzioni conferite dalla vigente legislazione alle regioni e agli enti locali”. Il passaggio è stabilito entro il 31 marzo 2021.

Al nuovo ministero chiamato Ministero per il turismo ”sono trasferite le funzioni esercitate dal Ministero dei beni e delle attività culturali e per il turismo in materia di turismo”. E’ a decorrere dal 31 marzo 2021, che la Direzione generale Turismo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, sono trasferiti al Ministero per il turismo. Dalla stessa data sono trasferite al Ministero per il turismo, le risorse umane, strumentali e finanziarie individuate dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 12 novembre 2018. Al momento si tratterebbe di circa 20 persone che dovrebbero però aumentare in modo considerevole e sono infatti previste assunzioni già nel decreto con bando entro il 31 dicembre 2021.

News Correlate