lunedì, 21 Settembre 2020

Mibac, inaugurata la Sala del Peduncolo

Custodirà 161 opere acquistate dagli eredi del maestro Giuseppe Sinopoli

Ieri è stata inaugurata la Sala del Peduncolo, spazio espositivo nel cuore dell'Auditorium Parco della Musica che custodirà in modo permanente le 161 opere che il Mibac ha acquistato, per circa 1,7 milioni dagli eredi del maestro Giuseppe Sinopoli. I lavori di riqualificazione e allestimento, su progetto dello studio Alvisi Kirimoto, sono stati realizzati con fondi del Mibac e della Camera di Commercio.  
“Qui ci troviamo davanti a un museo che è uno specchio dell'anima del maestro Sinopoli – ha detto Louis Godart, consigliere del Presidente della Repubblica per il Patrimonio Artistico – È una collezione segnata dall'armonia che consente di ripercorrere 4 millenni di storia dell'antica Grecia”.  
“L'operazione – ha spiegato Lorenzo Ornaghi, ministro per i Beni e le Attività Culturali – ha interessato diverse amministrazioni e pure molteplici governi dimostrando che la bontà di progetti importanti e complessi non solo prevale sulle difficoltà che talora si incontrano, ma consente anche di trovare la necessaria continuità di intenti”. All'inaugurazione erano presenti anche Dino Gasperini, assessore capitolino alla Cultura; Federica Galloni, dg regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio e Aurelio Regina, presidente fondazione Musica per Roma.

News Correlate