sabato, 28 Novembre 2020

Tar rinvia giudizio su legittimità nomine dirigenti Mibact

Con un provvedimento cautelare monocratico, il Tar del Lazio per il momento non si pronuncia in merito alla legittimità delle nomine dei responsabili delle Direzioni generali del Ministero dei Beni culturali. Tutto rinviato a giovedì 15 gennaio, quando la vicenda arriverà davanti ai giudici in composizione collegiale per la discussione in camera di consiglio.   

Nello specifico, Francesco Prosperetti, uno dei candidati alla poltrona di Direttore dell’arte e architettura contemporanea, ha contestato l’incarico assegnato a Federica Galloni.

Allo stato attuale, infatti, non è possibile accordare alcuna misura di sospensione della nomina in quanto la stessa deve ancora ottenere il previsto via libera della Corte dei conti. Con la riduzione dei termini per la fissazione dell’udienza collegiale di discussione, tutto tornerà davanti al Tar il prossimo 15 gennaio. 

News Correlate