mercoledì, 22 Settembre 2021

Al via la Borsa 100 Città d’arte e Borghi totalmente online

Prende il via oggi, martedì 7 settembre per concludersi venerdì 10 settembre, la Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte e dei Borghi d’Italia. La kermesse bolognese, giunta alla 25/a edizione, si svolgerà completamente online: 32 saranno i tour operator collegati da 17 Paesi del mondo, in particolare europei – Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Israele, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Spagna, Sud Africa e Ungheria – che potranno stringere accordi commerciali con imprenditori dell’offerta turistica italiana. La manifestazione, promossa dalla Confesercenti, ha il sostegno di Apt Emilia Romagna, delle Destinazioni Turistiche Bologna Città Metropolitana, Romagna ed Emilia, la collaborazione di Enit e il patrocinio, fra gli altri, dei ministeri della Cultura, del Turismo e degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, della Regione Emilia-Romagna, dei Comuni di Ferrara, Piacenza e di altri enti locali. “La voglia di tornare alla normalità è molta – spiega il vice-presidente Assohotel Confesercenti Emilia-Romagna, Paolo Mazza – e nonostante la profonda crisi dettata dall’emergenza sanitaria, gli operatori fremono per ripartire al più presto. Ben vengano quindi iniziative come la Borsa delle 100 Città d’arte che offrono un’opportunità concreta e una vetrina strategica per le nostre Città d’Arte e i nostri splendidi Borghi che, come dimostrano i dati sui nostri fatturati hanno accusato e stanno accusando pesantemente gli effetti della pandemia”.

News Correlate