martedì, 28 Giugno 2022

Bit di Milano riparte per far ripartire il turismo

Dopo il ‘grande freddo’ del lockdown, per il turismo si notano le prime tendenze incoraggianti. La Unwto prevede infatti una graduale ripresa dal 2021, segnalando il grande potenziale del turismo interno che, nei Paesi avanzati, vale fino al 75% della spesa. In crescita anche la fiducia per questa ultima parte dell’anno: secondo un sondaggio condotto tra gli operatori da Explora in Lombardia, quindi nella regione più colpita (e per questo ritenuta più rappresentativa delle difficoltà incontrate dal settore), soltanto il 19% ritiene compromessa anche la stagione autunnale (contro il 56% dell’estate) e appena il 17% quella invernale. Il 58% prevede anche di tornare a investire in promozione non solo in Italia, ma anche in Paesi vicini come Germania, Francia o Svizzera. I target più interessanti sono considerati le famiglie, i Millennial e la Gen X, mentre fra i tipi di vacanza spiccano il rilancio di cultura e città d’arte, enogastronomia e bike tourism, ma anche borghi, slow tourism e vacanze nella natura.

Tenendo conto di questa tendenza ‘Step into a new journey’ è il tema scelto dalla Bit, la borsa internazionale del turismo per l’edizione 2021 della rassegna in programma a fieramilanocity dal 7 al 9 febbraio. La manifestazione si prepara così ad essere la base della ripartenza con una piattaforma di dialogo continuo dove le aziende si incontreranno tra loro e con gli altri attori della filiera, compreso il viaggiatore, per riprogettare l’offerta e la sua distribuzione sul mercato.

News Correlate