mercoledì, 2 Dicembre 2020

Airbus A350-900 fa il suo ingresso nella flotta di South African Airways

South African Airways (SAA) sta introducendo la più avanzata tecnologia su voli a lunghissimo raggio: un’ottima notizia per i passeggeri che volano senza scalo tra Johannesburg e New York JFK.

SAA integrerà la sua attuale flotta a lungo raggio con i nuovi aeromobili Airbus A350-900, aerei moderni, bimotore e wide-body. Questi velivoli di nuova generazione vantano una significativa efficienza nei consumi. L’aeromobile opererà su una delle rotte più lunghe di SAA, tra Johannesburg e l’aeroporto internazionale John F Kennedy di New York (JFK), in sostituzione dell’airbus A340-600 che rimarrà comunque in flotta.

“L’introduzione di questi innovativi velivoli nella nostra flotta è un importante passo in avanti, mentre continuiamo a fare progressi per trasformare la nostra attività e riportare la compagnia aerea alla sostenibilità finanziaria nel più breve tempo possibile. Questi velivoli sono un’opportunità immediata per offrire un prodotto migliore tra Johannesburg e New York, accompagnato da un’esperienza di servizio ineguagliata per i clienti delle classi Business ed Economy”, afferma l’amministratore delegato di SAA, Zukisa Ramasia.

L’Airbus A350-900 è il primo velivolo al mondo a offrire i più alti livelli di comfort per i passeggeri e l’equipaggio, combinato ad un notevole risparmio economico. L’aereo offre anche un moderno sistema di In-flight Entertainment (IFE) in tutte le classi.

L’A350 offre il massimo in termini di sicurezza, manutenzione ed efficienza tecnologica. Questi velivoli presentano l’opportunità per SAA di ridurre il consumo di carburante di circa il 20% rispetto al velivolo che attualmente opera su quella rotta.

Ciò si tradurrà in significativi risparmi che contribuiranno a migliorare i costi operativi e le prestazioni finanziarie. Inoltre si otterrà un impatto ambientale positivo, in quanto SAA ridurrà sensibilmente le emissioni di carbonio.mSAA noleggerà l’aeromobile per tre anni.

SAA prenderà in consegna l’aeromobile nella seconda metà del 2019. L’aeromobile sarà operativo non appena SAA avrà soddisfatto i requisiti delle autorità competenti.

News Correlate