martedì, 29 Settembre 2020

Aer Lingus annuncia programmazione invernale con 300 mila posti aggiuntivi

Aer Lingus ha annunciato la programmazione invernale per il 2017 con 300.000 posti aggiuntivi per voli in Europa e verso il Nord America. In tema di lungo raggio dall’1 settembre Aer Lingus opera 3 voli settimanali per Miami. Per il corto raggio la compagnia offrirà 3 voli settimanali da Dublino per Bilbao.
L’obiettivo della compagnia di estendere la verso il Nord America con un incremento della capacità del 13% rispetto allo scorso anno. Il servizio da Dublino per Toronto, con 4 voli settimanali operati da un Airbus A330, vedrà un incremento della capacità del 96%. Con servizi giornalieri per San Francisco e 5 voli settimanali per Los Angeles durante i mesi invernali di picco, Aer Lingus opererà fino a 12 voli settimanali dall’Irlanda verso la costa occidentale degli Stati Uniti. Il servizio diretto alla costa orientale, Dublino-Washington, opererà giornalmente durante i mesi di picco con un incremento della capacità del 44%. New York si conferma come la meta più popolare per lo shopping durante il periodo natalizio e per i viaggiatori non rimane che l’imbarazzo della scelta con i voli giornalieri, fino a 4, offerti da Aer Lingus da Dublino e Shannon per gli aeroporti JFK e di Newark.
“Questo inverno vedrà la maggiore espansione in assoluto della nostra rete europea e intercontinentale. L’incremento del 13% dei posti per voli intercontinentali in partenza da Dublino conferma ulteriormente l’Hub di Dublino della compagnia come la via più rapida e conveniente per raggiungere il Nord America. Il nostro Hub di Dublino ora è la scelta ideale per quei viaggiatori che desiderano recarsi sulla costa Atlantica sia per motivi di piacere che lavorativi. Questo posizionamento verrà rinforzato con la nuova rotta per Miami e gli incrementi della frequenza verso i nostri gateway per la California. Se tradizionalmente l’estate è il periodo dell’anno più gettonato per muoversi, quest’anno l’inverno non sarà da meno con l’ampia offerta di voli attraverso il Regno Unito, l’Europa e il Nord America”, commenta Mike Rutter, Chief Operating Officer di Aer Lingus. Quest’inverno vedrà anche l’espansione della rete europea di Aer Lingus con un incremento della capacità verso rilevanti destinazioni europee come Amburgo e Zurigo, con una frequenza di dieci voli settimanali per entrambe. Inoltre il sole invernale continuerà a splendere sulla rotta per le isole Canarie con 190.000 posti. In aggiunta, destinazioni popolari come Bordeaux e Lione saranno raggiungibili con rispettivamente quattro e sette voli settimanali.
Per il Regno Unito, 50.000 ulteriori posti saranno a disposizione della rotta Dublino-Birmingham e altri 56.000 verranno aggiunti alla rotta Dublino-Londra grazie ad un addizionale volo mattutino.

www.aerlingus.com

News Correlate