domenica, 19 Settembre 2021

Air Canada, boom di vendite nelle adv italiane

Air Canada ha segnato un incremento delle vendite in Italia del 14%, rispetto all’anno precedente. La cifra riguarda le vendite tramite il canale delle adv come risulta dai dati BSP. L'incremento medio dello stesso dato BSP per le altre compagnie aeree in Italia si è fermato all’1,4%.
Attraverso il sito web italiano le vendite sono invece aumentate del 27% sempre rispetto all’anno precedente. Sono già disponibili i dati del volato per i primi 11 mesi dell'anno, che segnano un aumento del revenue del 12,3% che sarà confermato anche per dicembre.
Il fattore di carico dei voli da e per l'Italia ha raggiunto una media del 90,5%, secondo più alto risultato di Air Canada in Europa. Soddisfazione anche per lo yield che è cresciuto di circa l’8%. In aumento anche il segmento dei gruppi, cresciuto del 12% nel 2013.
Tra le novità per il 2014 Air Canada da aprile volerà da Roma Fiumicino con i suoi Airbus A330 e non più con i suoi Boeing 767 offrendo 50 posti in più su ogni volo con destinazione Toronto. Da giugno il volo per Montreal aumenta le frequenze settimanali da 5 a 7 servizi. Da Venezia, invece, i 3 voli settimanali per Toronto avranno una stagionalità più estesa con inizio delle operazioni a fine maggio. Dal 9 giugno, gli aerei Air Canada decolleranno 5 volte la settimana da Milano Malpensa e continueranno a volare tutto l'anno, anche nella stagione invernale. Fra le nuove rotte in corso d’introduzione in Europa è l'unica non stagionale.

News Correlate