lunedì, 28 Settembre 2020

Alitalia, a luglio record pax e prezzi ticket in calo

Sabelli soddisfatto dei risultati : prospettive buone anche per l’estate

"A luglio abbiamo fatto il record di passeggeri, quasi 2,4 milioni, l'8% in più dello scorso anno. I ricavi del mese sono saliti del 17%, gli aerei viaggiano pieni al 76%, 3 punti percentuali meglio del 2009 e in cassa abbiamo 530 milioni". Così l'amministratore delegato di Alitalia, Rocco Sabelli, in un'intervista a Repubblica, illustra lo stato di salute della compagnia ed esprime soddisfazione: il lavoro fatto "comincia a dare risultati tangibili". Dopo aver chiuso il semestre con perdite dimezzate, Sabelli annuncia che "il terzo trimestre chiuderà con un risultato migliore dei 15 milioni di utile dell'anno scorso e nel 2011, come previsto, saremo in pareggio operativo". E spiegando che il merito è tutto della congiuntura, il numero uno di Alitalia precisa che "sui voli intercontinentali i passeggeri sono cresciuti del 40% e su quelli europei del 20%. E noi riusciamo a vendere a prezzo migliore i nostri biglietti. Sul mercato domestico i prezzi sono in calo del 6-7% rispetto all'anno passato. Le prospettive sono buone anche per il resto dell'estate".

News Correlate