venerdì, 25 Settembre 2020

Alitalia: anche a gennaio in aumento ricavi e passeggeri grazie a lungo raggio

Prosegue anche nel primo mese del 2020 la crescita dei ricavi da traffico passeggeri e del numero di viaggiatori trasportati da Alitalia. La compagnia italiana ha registrato a gennaio ricavi pari a 180,35 milioni di euro, con un +4,1% rispetto allo stesso mese del 2019 (e dell’8,2% su gennaio del 2018), a fronte di una contrazione della capacità offerta del 4,2%. Positivi i risultati anche per quanto riguarda il numero di viaggiatori trasportati che a gennaio 2020 sono saliti del 2,9% a confronto con lo stesso mese dell’anno precedente.

Complessivamente, nel primo mese di quest’anno hanno volato con Alitalia 1.480.504 passeggeri, con un tasso di riempimento degli aerei pari al 74,4%, in aumento di 3,7 punti percentuali rispetto a gennaio dello scorso anno.

I risultati continuano a essere positivamente influenzati dalla performance del segmento intercontinentale che raggiunge, a gennaio, il ventisettesimo mese consecutivo di aumento del fatturato: a gennaio i ricavi sono cresciuti del 5,3% (+11,7% sul 2018). Cresce anche il numero dei passeggeri trasportati sulle rotte intercontinentali – che a gennaio sono stati circa 200 mila -, in aumento dell’1,1% rispetto allo stesso mese del 2019 (e del 3,5% su gennaio 2018).

News Correlate