lunedì, 27 Settembre 2021

Alitalia, commissari preoccupati per ritardi attività Ita

Preoccupazione da parte dei commissari straordinari di Alitalia per il ritardo nell’esecuzione delle attività attese da Ita e restano in attesa che tali aspetti vengano definiti in coerenza con il quadro normativo di riferimento, garantendo la piena tutela dei passeggeri nelle forme previste dalla legge e dalla regolazione comunitaria. I Commissari Straordinari saranno chiamati ad uniformare il programma alla decisione finale della Commissione europea, attesa nei prossimi giorni, nonché al piano industriale che Italia Trasporto Aereo farà pervenire loro, unitamente all’individuazione del perimetro ‘Aviation’, per avviare la trattativa privata. Solo a valle di tali presupposti potranno essere definiti tempi e modalità per il trasferimento della compagnia aerea.
Intanto, in relazione alle notizie di stampa relative ai biglietti in vendita sul sito Alitalia per il periodo successivo al 15 ottobre 2021, in ambienti vicini alla società si fa notare che la chiusura alle vendite dei predetti voli è subordinata all’effettiva commercializzazione dei biglietti da parte di Italia Trasporto Aereo, che ne ha annunciato l’avvio a partire dal 15 agosto 2021. Del resto, la chiusura delle vendite da parte di Alitalia, quale atto di straordinaria amministrazione che insiste sulla continuità d’impresa, si spiega, non è rimesso alla libera determinazione dei Commissari Straordinari, ma al rispetto di un regolato processo autorizzativo.

News Correlate