giovedì, 13 Maggio 2021

Alitalia-Sai, primo cda sarà convocato entro fine mese

Sarà convocato entro fine gennaio dall’ad Silvano Cassano il primo cda della newco nata a seguito dell’accordo tra Alitalia ed Etihad. L’ordine del giorno dell’assemblea, presieduta da Luca Cordero di Montezemolo, prevede in esame il piano industriale del vettore, che intende puntare decisamente sullo sviluppo dei voli aerei intercontinentali con la riduzione delle rotte domestiche.

Già ora le destinazioni servite da Alitalia sono salite a quota 168. Ad aprile poi saranno inaugurati nuovi collegamenti con Abu Dhabi, con voli diretti da Milano e Venezia e in seguito anche da Bologna e Catania. Entro il 2017 le rotte della compagnia italiana arriveranno ad includere Pechino, Shanghai, Seoul, San Francisco, Santiago del Cile e Città del Messico.

Il 2015 intanto sarà un anno di transizione in cui saranno poste le basi per la crescita. Nel primo anno di attività Alitalia-Sai prevede costi operativi per 2,35 miliardi di euro a fronte di ricavi per 1,16 miliardi. La voce di spesa più elevata è quella per il carburante, pari a 930 milioni, ma potrebbe subire variazioni legate all’andamento del prezzo del greggio. 

News Correlate