TESTMSL

Anche Wizz Air sospende tutti i voli da e per la Polonia

Wizz Air ha annunciato che, a seguito delle restrizioni di viaggio imposte a tutti i voli stranieri annunciati dal Primo Ministro Mateusz Morawiecki, in vigore a partire dalla mezzanotte del 15 marzo 2020, la compagnia aerea ha sospeso tutti i suoi voli da e per la Polonia fino a nuovo avviso.

Le restrizioni di viaggio sono state decise come risposta per minimizzare la diffusione della pandemia di COVID-19. A partire dalle 00.00 ora locale HRS del 15 marzo 2020, nessun cittadino straniero potrà entrare in Polonia, mentre i cittadini polacchi che arrivano dall’estero verranno messi in quarantena. I passeggeri con prenotazioni oggetto di sospensioni di volo verranno automaticamente informati via e-mail, nel caso in cui i clienti avessero prenotato direttamente su wizzair.com o tramite l’app mobile della compagnia aerea. Il 120% della tariffa originale verrà automaticamente accreditato sull’account WIZZ del cliente e l’importo potrà essere riutilizzato nei prossimi 24 mesi per l’acquisto di prodotti e servizi Wizz Air. I passeggeri possono anche optare per un rimborso in contanti – che richiederà più tempo per il completamento – e saranno informati delle fasi necessarie per il trasferimento bancario o su carta di credito in un’e-mail separata. In questo caso, i clienti avranno diritto solo al 100% della tariffa originale. I passeggeri che hanno effettuato le prenotazioni tramite agenzie di viaggio – comprese le agenzie di viaggio online – dovranno mettersi in contatto con l’agenzia stessa attraverso la quale hanno acquistato i biglietti.

Wizz Air si scusa per i disagi che il divieto di viaggio potrebbe comportare per i clienti e garantisce che la sicurezza e il benessere dei suoi passeggeri e dell’equipaggio restano la principale priorità della compagnia aerea.

News Correlate