Avianca Holdings riprende i voli internazionali verso USA e America Latina

Avianca Holding riprenderà gradualmente i suoi voli internazionali dalla Colombia a partire dalla fine di settembre. Dopo aver ricominciato ad operare parte dei suoi voli domestici dallo scorso 1° settembre, il vettore colombiano incomincerà a ripristinare in modo graduale anche il network internazionale, utilizzando una flotta di 34 aeromobili composta da Airbus A319, A320 e Boeing 787.

Complessivamente, Avianca ha in programma di volare in 16 città in nove Paesi a partire dalla fine di settembre, dopo avere ricevuto le necessarie autorizzazione da parte dei governi interessati. Il network dei nuovi collegamenti comprende due rotte da Medellín verso Miami e New York, oltre a una serie di collegamenti verso altre nazioni dell’America Latina. Dall’hub di Bogotà, decolleranno i voli per Ecuador (Guayaquil e Quito); Messico (Città del Messico e Cancun); Brasile (San Paolo e Rio de Janeiro); Guatemala (Città del Guatemala); Bolivia (La Paz e Santa Cruz de la Sierra); Repubblica Dominicana (Punta Cana e Santo Domingo); Cile (Santiago); El Salvador (San Salvador) e Stati Uniti (Washington, DC).

“Siamo molto contenti della riapertura di alcuni collegamenti internazionali dalla Colombia, Riprendere a volare significa continuare a mantenere alti i livelli di sicurezza, come dimostrano i nostri protocolli di biosicurezza che sono i più rigidi possibili, essendo stati testata negli scorsi mesi su più di 400 voli speciali di rimpatrio operati da Avianca“, ha commentato Anko van der Werff, presidente e AD di Avianca Holdings S.A.

News Correlate