martedì, 18 febbraio 2020

Blue Panorama Airlines nel 2019 registra crescita fatturato a +11%

Blue Panorama Airlines annuncia i risultati finanziari di preconsuntivo 2019 che confermano la crescita in termini di fatturato, investimenti e personale. Nell’anno appena trascorso il fatturato è aumentato raggiungendo quota 324 milioni di euro, in crescita di circa l’11% rispetto al 2018, con l’Ebitda che si attesta a 4,5 milioni di euro. Blue Panorama Airlines ha aumentato, inoltre, il numero dei propri dipendenti passati dai 521 del 2018 ai 624 del 2019.

Dall’acquisto nel 2017, il Gruppo Uvet prosegue gli investimenti per l’ammodernamento, l’acquisto di nuovi velivoli – nel corso dell’anno si aggiungeranno tre Airbus A330 – e l’aumento del numero di passeggeri trasportati. Blue Panorama vola su oltre 50 tratte in 4 continenti (Africa, America, Asia ed Europa) ed è leader di mercato in Italia verso Cuba e Albania, con 14 aeroporti italiani collegati con Tirana.

Il 2019 è stato un anno di importante crescita per Blue Panorama Airlines, con diverse e rilevanti novità, queste sono le principali: nella flotta sono stati inseriti quattro Boeing 737-800 Next Generation ed è previsto nel 2020 l’ingresso di tre Airbus A330 grazie alla nascita di Luke Air, nuovo brand del gruppo che sarà operativo a partire dai primi mesi del 2020 guardando soprattutto a destinazioni internazionali; la Compagnia aerea ha svolto tre career day – uno a febbraio, uno a maggio e un altro a settembre – finalizzati alla ricerca di 180 nuovi assistenti di volo; è stato lanciato Blue, il primo Assistente Virtuale Multilingue, sviluppato completamente in Italia, in grado di supportare i passeggeri durante ogni fase del viaggio, dalle informazioni generali alle prenotazioni, dal check-in al post-vendita; Blue Panorama è diventata l’unica compagnia di bandiera italiana a volare verso 12 isole della Grecia (Cefalonia, Corfù, Kos, Creta, Lefkada, Mykonos, Rodi, Santorini, Zante, Skiathos, Samos e Karpathos), l’unica ad avere un volo diretto per la capitale della Repubblica Dominicana (Santo Domingo) ed è il primo vettore dell’aeroporto di Lampedusa per traffico di passeggeri.

News Correlate