giovedì, 6 Maggio 2021

Delta investe 1 mld di dollari per diventare la prima compagnia aerea a zero emissioni

A partire dal 1° marzo 2020 e per i prossimi dieci anni, Delta Air Lines impegnerà un miliardo di dollari in un piano per ridurre nel tempo tutte le emissioni derivate dal suo business globale. La compagnia aerea investirà nella promozione dell’innovazione, nell’avanzamento delle tecnologie per un trasporto aereo pulito, nell’accelerazione della riduzione delle emissioni di carbonio e dei rifiuti e nella realizzazione di nuovi progetti per ridurre il bilancio delle emissioni.

“Nulla può sostituire il potere che ha il viaggio di unire le persone, e il nostro mondo ne ha bisogno oggi più che mai. Mentre trasportiamo i nostri passeggeri in tutto il mondo, è nostra responsabilità mantenere la promessa di riavvicinare le persone e garantire la massima attenzione per il nostro ambiente – ha detto Ed Bastian, CEO di Delta – È giunto il momento di accelerare i nostri investimenti e di stabilire un impegno ambizioso che l’intero team Delta porterà avanti”.

L’approccio di Delta nell’affrontare la riduzione delle emissioni di carbonio e la sostenibilità è coerente con l’attenzione e il rigore per cui è conosciuta, e che sono stati la base per la creazione di una compagnia aerea finanziariamente sicura. Questo annuncio avviene nel giorno in cui Delta paga 1,6 miliardi di dollari di partecipazione agli utili ai suoi dipendenti nel giorno di San Valentino, e riflette il suo approccio di lunga data di dare un alto valore al sostegno di tutti gli stakeholder e delle comunità in tutto il mondo.

“Nessuna delle sfide che abbiamo di fronte ha più bisogno di innovazione della sostenibilità ambientale, e sappiamo che non esiste un’unica soluzione. Stiamo analizzando attentamente i problemi, esaminando ogni aspetto della nostra attività, coinvolgendo esperti, costruendo coalizioni, favorendo le partnership e guidando l’innovazione”, ha detto Bastian. “Siamo in viaggio, e anche se oggi non abbiamo tutte le risposte, sappiamo che la nostra portata, insieme agli investimenti di tempo, talenti e risorse, avranno un impatto significativo sul pianeta e garantiranno la sostenibilità del nostro business per i decenni a venire”.

L’industria aeronautica è responsabile di circa il 2% delle emissioni globali di anidride carbonica. L’impronta di carbonio di Delta rappresenta il maggiore impatto ambientale dell’azienda, le cui emissioni provengono per il 98% dall’utilizzo degli aeromobili.
ì

News Correlate