sabato, 25 Giugno 2022

Emirates chiude anno fiscale in netto miglioramento

Emirates chiude l’anno fiscale 2021-22 con una perdita annuale di 1,1 miliardi di dollari, in netto miglioramento rispetto a quella di 5,5 miliardi di dollari dell’esercizio precedente, grazie all’aumento della domanda di viaggi internazionali, favorito dall’allentamento delle restrizioni imposte dai governi per la pandemia.
I ricavi sono aumentati del 91% a 59,2 miliardi di dirham (16,1 miliardi di dollari), grazie alla presenza globale della compagnia e al ripristino di un maggior numero di voli passeggeri.
La capacità della flotta Emirates è aumentata del 47% a 36,4 miliardi di ATKM, con l’aggiunta degli ultimi cinque aeromobili A380 alla flotta.
dnata ha registrato un utile di 110 milioni di dirham (30 milioni di dollari), con una solida inversione di tendenza rispetto alla perdita di 1,8 miliardi di dirham (496 milioni di dollari) dell’anno precedente.
Il fatturato è aumentato del 54%, raggiungendo 8,6 miliardi di dirham (2,3 miliardi di dollari), grazie alla ripresa dalla pandemia in tutte le divisioni aziendali negli Emirati Arabi Uniti e nel mondo.
I dati completi del bilancio sono a questo link: https://www.emirates.com/media-centre/emirates-group-announces-2021-22-results/

News Correlate